lunedì 19 ottobre 2015

Recensione: "cHannibal" di Violet Nightfall

Titolo: "cHannibal"
Autore: Violet Nightfall
Editore: Selfpublishing

Sinossi
Cassandra ha sedici anni quando – a causa del lavoro della madre – è costretta a trasferirsi a Esslingen, in Germania. La cittadina è una bomboniera piccola e colorata, e nulla, in questo angolo di paradiso, sembra poter andare storto. Unico neo in quella perfezione? Le scale che hanno “colonizzato” tutta Esslingen… oppure c’è dell’altro?
Misteriose sparizioni tra i coetanei della giovane si susseguono da mesi e ben presto Cassandra sarà costretta a fare i conti con qualcosa di estremamente rischioso. Accompagnata da Schwarz – un amico un po’ speciale (sui generis) – cercherà senza tregua di scovare gli indizi che Channibal, entità misteriosa e terribilmente pericolosa, ha lasciato lungo il suo oscuro cammino.
Cassandra riuscirà in questa impresa quasi impossibile, o forse anche lei, ignara di essere ormai braccata, giungerà troppo tardi?
Una lettura ricca di suspense, che come in un infinito gioco di specchi, non solo catturerà i più giovani, ma intrigherà anche un pubblico più adulto.



Ho acquistato questo romanzo dopo aver letto critiche appassionate e favorevoli e che dire? L'ho trovato piacevole.Cassandra ha 16 anni quando da Ravenna si trasferisce in Germania,nella cittadina di Esslingen a causa del lavoro di sua madre.
Due punti le sono ben chiari,non appena mette piede in quella che lei definisce una cittadina degna di Hansel & Gretel,una bomboniera piena di colore con delle perfette case di pan di zucchero.
Punto primo,in quella cittadina devono amare particolarmente le scale visto che ce ne sono ovunque e che per lei,adolescente con l'agilità di uno zerbino,sono praticamente uno strumento di tortura.
Punto secondo,i tedeschi sono praticamente all'oscuro dell'esistenza delle tapparelle e puntualmente il suo risveglio diventa un "trauma solare".
Con queste due consapevolezze,inizia così la sua nuova vita,scuola compresa.Ed è proprio qui che noterà qualcosa che farà vacillare il senso di perfezione che sembra circondarla.La bacheca e i muri della scuola sono pieni di annunci che denunciano la scomparsa di giovani adolescenti,tutti alunni dell'istituto.Sono semplici fughe di ragazzi ribelli o qualcosa di più oscuro si cela dietro quelle scomparse.Cassandra,ragazza curiosa e intraprendente,piena d'altruismo,si troverà ad indossare i panni della detective per aiutare il nuovo amico - un po' speciale - che nel frattempo è entrato nella sua vita e anche nel suo cuore,Schwarz.
I personaggi sono tutti ben delineati e complice la voce narrante del romanzo,quella di Cassandra,non mancheranno gli attimi di ironia,tipica degli adolescenti.
Tutto scorrerà piacevolmente,tra attimi di suspense,false piste e indizi rivelatori fino ad arrivare all'inevitabile colpo di scena finale.     
Dal suo sofà
la vostra

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...