mercoledì 6 gennaio 2016

RECENSIONE: DISTRUGGIMI di CHIARA CILLI

Buonasera paginette, come state?
E' stata buona la Befana o vi ha portato solo carbone? ^-^
Oggi ho finito di leggere "Distruggimi" di Chiara Cilli e un vago senso di impotenza si sta propagando in me, visto che a quanto pare il terzo capitolo della serie Blood Bonds non uscirà prima di quest'estate... disperazione allo stato puro! SIGH!

Titolo: DITRUGGIMI
Autore: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds Series, #2
Editore: Self publishing
Genere: Dark contemporary romance
Pagine: 262
Data di pubblicazione: 26 novembre 2015
Sinossi
Credevo di essere sopravvissuta all'orrore. Mi sbagliavo.
Credeva di potermi sfuggire. Ma non ha scampo da me.

Non riesco a liberarmi di lui.
Non le permetterò di cacciarmi dalla sua mente.
È nella mia testa, nel mio sangue, nelle mie ossa.
È un mostro che vuole impossessarsi della mia anima e farla a brandelli.
Henri Lamaze è l'incubo di morte da cui non sarò mai in grado di svegliarmi.
Aleksandra Nikolayev è l'ultimo demone che devo sconfiggere. 

Questa volta non riuscirò a contrastare il suo veleno.
Questa volta sarò io a non sopravvivere a lei.
È finita.
E non posso accettarlo.



Chiara Cilli is back! E torna con un seguito ancora più potente.
In questo secondo capitolo della serie Blood Bond, “Distruggimi”, Aleksandra sembra avercela fatta, è riuscita a sfuggire ad Henri, ma in realtà non è mai stata libera. 
L’esperienza vissuta l’ha profondamente segnata e la sua mente è sempre occupata dagli occhi dell’uomo, dal suo essere.
Una volta tornata a casa affronta finalmente il padre ma le cose non andranno come lei si aspetta e se crede di potersi liberare di Henri si sbaglia.
L’uomo tornerà a reclamarla e finalmente guarderà in faccia Roman, il pedofilo che insieme a suo padre, ha distrutto la sua infanzia e la sua anima.
In un duro confronto, Henri affronterà quel demone che lo tormenta da una vita e Aleksandra scoprirà con orrore, che suo padre è un essere ancora più abietto di quel che crede.
E con disperazione Aleksandra capirà anche che non può sfuggire ad Henri, perché se lui è tornato nella sua vita, è tornato per reclamare ciò che considera suo e per ricominciare a giocare quel gioco perverso che improvvisamente si era interrotto con la fuga di lei.
Sono ormai due giocatori esperti Aleksandra e Henri.
Seduti allo stesso tavolo, continuano una partita che sanno di non poter vincere. Si conoscono bene… troppo bene. Conoscono i propri punti deboli, non possono bluffare, neanche volendo, la loro bocca dice una cosa, ma i loro occhi, il loro corpo, la loro mente dice tutt’altro.
E la mente in loro due è un’arma letale, una pistola carica con cui giocano alla roulette russa. Il premio? La libertà dall’ossessione che ciascuno nutre nei confronti dell’altro. E forse anche dei loro cuori e delle loro anime malate, dico forse perché se cuore e anima sono coinvolte, di certo lo sono in modo malsano.

“Credi che sia una mia scelta? sbottai d’improvviso. “Aver costantemente bisogno di averti accanto, di respirare il tuo respiro? Le diedi nuovamente le spalle. Non volevo che mi vedesse in quello stato. Come mi aveva ridotto. Avrei dovuto picchiarla[...]
No!Gli affondai i denti nel bicipite, ribellandomi alla mia stessa mente contorta. Cercando una via d’uscita dalla libido che percepivo riemergere in superficie. Lo cercava. Lo bramava. Rispondeva al richiamo di colui che mi avrebbe fatto perdere me stessa.
Come in “Soffocami”, anche in “Distruggimi”, Chiara Cilli ci conduce nella mente di quest’uomo e questa donna dannati e condannati ad una passione morbosa unita all’odio più profondo.
E cosa c’è di peggio che odiare ciò che più ti fa sentire vivo?
E’ una condanna senza fine.
L’ho letto voracemente, con il cuore in gola ad ogni pagina, fermandomi quando sentivo che quelle righe erano TROPPO ma, come per “Soffocami”, l’ho adorato.
Perché Chiara Cilli, quando si cimenta in un dark contemporary romance, sa quello che fa… eccome se lo sa! 

E questo è quanto conteneva la mia calza ^-^
A presto
Dal suo sofà
la vostra

2 commenti:

  1. Awwwww sono così contenta che ti sia piaciuto! Thank you for this wonderful review ♥ :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Honey!I love your books! And I'm totally in love with this story! <3
      Ma abbi pietà di noi povere lettrici e non tenerci troppo sulle spine! :P

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...