lunedì 22 febbraio 2016

Private moments#02: Primi passi nella lettura in lingua (suona vagamente porno)

Ok! E' lunedì e come sapete io accolgo sempre bene l'inizio di una nuova settimana, soprattutto al lavoro... 




Per fortuna è durata poco, perchè con la crisi che c'è mi hanno ridotto l'orario di lavoro... che bellezza! Meno soldi, meno libri, meno tutto! Anche se devo dire che sotto questo aspetto gli e book tornano utili. Tornando a casa dal "manicomio" (è così che definisco il bar in cui lavoro), pensavo che forse sarebbe il momento di PROVARE qualche lettura in inglese, visto che è già uscito "Nameless (Broken City Book 1)" romanzo in cui Jessica Sorensen si cimenta con il distopico e di cui sono "curiosissima".
Ovviamente la prima con cui ne parlo è Cat, la ragazza americana del piano di sotto che qualche settimana fa ha cercato di "convertirmi" (invano) al metodo di lettura veloce che, a detta sua, è una meraviglia (per chi non sapesse la storia, può trovarla qui). Io continuo a pensarla come Woody Allen che diceva:

“Ho fatto un corso di lettura veloce, ho imparato a leggere a piombo, trasversalmente la pagina, e ho potuto leggere “Guerra e pace” in venti minuti. Parlava della Russia”.

Anyway! Dopo che le ho detto tutto e aver "frignato" per un po' sul fatto che le traduzioni siano spesso inesatte, che non sempre gli editori si prendano la briga di far giungere qui in Italia un libro o "magari" quel seguito "forse" tu stavi aspettando con una LEGGERISSIMA ansia e che odio non capire tutto ma solo il senso, lei mi guarda e con il suo accento vagamente americano mi dice:"Oh! Ma dai CA**O! Tu sai parlare inglese, tu puoi leggere inglese" (Cat! ti voglio bene ma sono 10 anni che stai qui a Roma e ancora non hai capito che si dice IN inglese e che non puoi usare "L'anima de li m........i tua" come se niente fosse), la guardo con diffidenza e dico: "Ok! Ci provo!".
Torno di sopra, mi collego ad Amazon, vado sul libro e leggo la sinossi.



"I live in a world where freedom doesn't exist, and life is a battle for survival. Most people aren't even allowed to have names.
But I had a name once. I was Allura until the Wardens captured me.
They told me I was a Nameless. That I was no one, and my sole purpose was to obey them. And, for a while, I believed them.
I spent years living underground in the channels beneath the city, dreaming of being outside again. I never thought it would happen. That I'd die in the darkness of my cell.
But then three guys show up in the channels and my fate suddenly changes.
Blaise, Ryder, and Reece are part of a secret group working to take down the Wardens and help rescue the Nameless. For the first time in a long time, I feel like I might survive.
But the outside world isn't like how I remember. The city has become even more dangerous, especially for the Nameless. To survive, I'll have to learn how to trust the guys and live in a world full of crime where almost everyone is hunting for me."


Dopo aver letto, mi dico che forse ce la posso fare e scarico l'estratto (tanto è gratis).
Accendo il reader e comincio....



Devo dire che tutto sommato, non è andata così male, visto che dopo venti minuti di lettura ho aperto il dizionario solo 200 volte! Oltre ad aver capito di dover sopprimere l'istinto di tornare da Cat e dirle: "CAATTTTT! WTF! I DIDN'T UNDERSTAND NOTHIN'!"





Ho capito che il primo libro che comprerò per cimentarmi nella lettura in lingua sarà questo:

Let's Learn The Words: Excellent for young children from newborn to preschool on learning to read or speak English. An enchanting picture word books ... bright and colourful illustrations.: Volume 1
Let's Learn The Words takes beginner readers from learning their first letters to enjoying the colourful and irresistible pictures on either by their own or together with support and guidance from an adult. Each scene is surrounded by labelled pictures of objects to read and learn about. An exciting reading and learning book for the very young with a stimulating picture word book for pre-readers and a lively source of ideas and spellings for first writers. This book is also useful for learning English. 100's of stimulating pictures to help children master simple vocabulary. Great learning resources for young children.

Scusate il "piccolo" sfogo ma è MONDAY e per fortuna è quasi finito!

dal suo DIVANO
la vostra

 






 










20 commenti:

  1. Ma quanto è simpatico questo post :-)
    Io dico sempre che voglio provare a leggere in inglese però poi fingo chissà come di dimenticarmi perchè ci metterei il doppio del tempo e quindi preferisco usare la maniera normale e leggere più libri possibili che a volte diventano una sorta di droga.
    Comunque sarebbe molto bello poter leggere in lingua per poter anche leggere in anteprima i libri che poi devono uscire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapessi da quanto tempo sto adottando la tua stessa tecnica ;)
      Prima o poi ce la faremo!

      Elimina
  2. Ciao, mi hai fatto morire!!!
    Io ho iniziato la lettura in lingua lo scorso anno, un pò perchè ero stufa delle serie interrotte, un pò perchè volevo poter leggere romanzi che qui in Italia, purtroppo, probabilmente non arriveranno mai, e inoltre anche perchè volevo tenere allenata la mia conoscenza dell'inglese - che non è altissima ma comunque sufficiente!
    Inizialmente quando leggevo un romanzo in inglese non riuscivo a capire tutto tutto, ma capivo il significato in grandi linee, ma è tutta questione di allenamento, mi sono resa conto che più leggo libri in inglese più mi viene semplice capire tutto.
    Ovviamente ci sono libri più semplici di altri, se ti piace come autrice ti consiglio la Hoover. I suoi romanzi sono scritti in modo semplice e molto dialogati cosa che secondo me aiuta chi è alle prime armi con la lettura in lingua!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai qual'è il mio problema? Il mio essere puntigliosa! Prendi la sinossi del libro della Sorensen, l'ho capita tutta, poi magari inizio, c'è una parola che non capisco e mi sale l'embolo!A quel punto tirerei tutto al muro
      ma sono determinata a leggere in lingua perchè sono stanca di aspettare secoli e mangari invano perchè decidono di non pubblicare. ç.ç

      Elimina
    2. Io mi armo di cellulare e applicazioni di google traslate, non è il massimo ma per le parole che non capisco aiuta ;)
      Comunque non mollare è tutta questione di allenamento, fidati di me che sono la persona più pigra al mondo ;)

      Elimina
    3. sono determinata a finire quell'estratto della Sorensen... prima o poi lo finisco! A costo di dormire con il cell in mano XD

      Elimina
  3. Ahhhh, fortissimo questo sfogo!!
    Io non ho ancora provato a leggere in lingua perché ho paura mi succeda quello che è capitato a te: non capire le parole e perdere tempo a cercarle nel dizionario. Sicuramente come dice Frency il significato in generale si può capire ma ho paura di perdere quella sfumatura che dà un significato diverso al tutto. E poi con tutti i libri che ho a casa da leggere...quando li avrò finiti tutti (MAI) può darsi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che odio! Un bacio può essere descritto in mille modi, io che capisco? LA BACIO'! Mi perdo tutto... >.<

      Elimina
  4. Ahahah, non la smetto più di ride! :D
    Ti capisco completamente, io ho scaricato un libro in inglese solo perché era gratuito e prima o poi proverò ma credo che sarà una causa persa..non ci capisco una mazza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuli, sai qual'era il primo libro che scaricai, gratis, in lingua? Era una sorta di "Guida al rimorchio per imbranati" ... ahahhahah! XD

      Elimina
    2. Ahahahah oddio, te mi fai morì del tutto stasera XD

      Elimina
    3. Ahahahah! Era tipo "How to talk with a girl..." bla bla bla!Una cosa oscena... manco la cover era decente!

      Elimina
  5. Ahahah bellissimo post! Mi ci rivedo un sacco!
    Ogni volta mi dico "Ce la farò" e ogni volta lancio via il dizionario!
    Ma in fondo è meglio così evito di comprare quei libri che escono solo il lingua, risparmiando soldi! ( bella scusa eh! xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bell'idea, non ci avevo pensato! Meno soldi, più italiano! Ahahahah

      Elimina
  6. Carinissimo questo post ;D Ti ho trovata attraverso il link party di Giulia di all i need i a charming e mi sono iscritta *^*
    Io partirei dai libretti per i bambini di 12 mesi, quelli con disegnata la frutta o altro e accanto la parola, perché non saprei proprio fare diversamente ehehe che poi non è tanto facile leggere in lingua specialmente i libri di genere distopico non è poi tanto una passeggiata ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che mi hai trovato ;)
      Infatti devo informarmi se il libro che ho scelto e che ho citato, quello per bambini ai primi passi, ha o meno le figure da colorare, male che vada se non capisco... coloro! Ahahahahaah

      Elimina
  7. ahahah sono morta ahhaah troppo carino questo post e comunque ti sono solidale...anche io li vedo sono attirata dalle copertine le trame ecc...e poi mi fermo ma mi fermo soprattutto per la pigrizia di ricorrere a vocabolari ahahah prima o poi quando avrò smaltito la mia Tbr di libri e ebook, inizierò serimanete anche con l'inglese eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddea!Sono le cover sono un altro punto dolente! Le guardo, le ammiro, desidero quei libri e poi non posso... che sofferenza!

      Elimina
  8. Premetto che per me è più probabile imparare a leggere in inglese che a parlarlo... comunque... sia questo post che quello sulla lettura veloce mi sono piaciuti molto :) nemmeno io voglio adottare questo metodo di lettura veloce, ho un mio metodo di lettura veloce ma lo uso per lo studio, non certo per il tempo libero e una delle mie passioni più grandi: la lettura :)
    Comunque volevo dirti che io sono riuscita a leggere un libro in inglese: Fangirl della Rowell, te la consiglio perché scrive in modo semplice, ci sono tanti dialoghi e quindi scorre molto velocemente... e poi è bravissima... magari non tutti i suoi libri sono così, carry on è un fantasy quindi credo che sia più complicato... comunque: in bocca al lupo con la lettura in inglese :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso come te. Mi godo il mio libro con tutto il tempo e l'attenzione che merita! XD
      Della Rowell è una vita che aspette Eleanor & Park, nel mentre leggo Per l'amore basta un click. Anche Fangirl è in WL ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...