domenica 21 febbraio 2016

Recensione: "Una scelta impossile" di Susan Elizabeth Phillips

Buongiorno e buona domenica paginette ^^
Volevo un libro che mi risollevasse dalla mia ultima lettura? Ci ha pensato La SEP, che ha deciso di accorrere in mio aiuto con "Una scelta impossibile" 6° volume della serie dedicata a Wynette, Texas


Una scelta impossibile
di Susan Elizabeth Phillips
Pagine 352 Editore Leggereditore


˙·٠•●♥ Sinossi ●•٠·˙
Lucy Jorik è la figlia di un ex presidente degli Stati Uniti. Meg Koranda è la sua migliore amica. Una di loro sta per sposare l’irresistibile Ted Beaudine, ma l’altra è determinata a fare di tutto perché ciò non avvenga… 














 ˙·٠•●♥ Recensione ●•٠·˙
Quando Meg Koranda incontra Ted Beaudine, il futuro sposo della sua migliore amica Lucy Jorik, figlia dell'ex presidente degli Stati Uniti d'America, una cosa le è subito chiara. Quell'uomo, che sembra Gesù sceso in Terra, non è assolutamente adatto a Lucy.
Al di là di quello che la sua amica dimostra esternamente, Meg sa bene che è una donna piena di passione, ribelle e la calma di Ted, quell'ostentata sicurezza, la sua compostezza, quegli sguardi compiaciuti e gentili che lui riserva alla sua futura moglie così come a ogni abitante di Wynette - una cittadina del Texas - non fanno di lui l’uomo ideale per Lucy. Non un briciolo di passione brilla nei suoi occhi, non un'incertezza, nessun difetto, il suo sembra più l'adempimento a un dovere  che amore e Lucy merita molto di più di quel pragmatico essere tutto dovere e compiacimento.
L’unica cosa che unisce Lucy e Ted è l’ombra… quell’ombra ingombrante che oscura i figli cresciuti da genitori terribilmente famosi e schifosamente ricchi, quell’ombra che anche Meg conosce bene visto che è figlia di una famosa modella e di un ex attore ora regista magistrale.
Ma se Lucy e Ted sembrano ormai usciti da quell’aura oscura e aver trovato una loro strada, una loro realizzazione, Meg ancora arranca, non sa cosa vuole, non sa chi è, chi vuole diventare e ha due sole certezze: essere la figlia a cui i genitori tagliato i viveri e il capro espiatorio del mancato matrimonio tra Lucy e Ted.
Già, perché sarà proprio Meg, con il suo innato senso del dovere e il suo amore verso Lucy, a dar voce ai dubbi che già assillano la neo sposa e proprio a causa di questi, il matrimonio salterà. E così, a disastro ormai avvenuto Meg si ritroverà, suo malgrado, intrappolata a Wynette, l'ultimo luogo sulla faccia della Terra dove la donna vorrebbe trovarsi. La città infatti è un vero e proprio monumento vivente a Ted Beaudine. Meg dovrà quindi adattarsi e cercare di sopravvivere in un ambiente dove tutti la odiano, tutti credono di sapere cosa pensa e cosa prova Ted e soprattutto dove TUTTE lo vogliono.
L’inaspettata vicinanza tra i due porterà Meg a conoscere meglio quell’uomo che forse qualche difetto ce l’ha e che forse non tutte conoscono così bene come credono.
Sarà in grado di affrontare questa nuova rivelazione o anche lei cadrà nell’errore di sapere cosa pensa e cosa vuole Ted Beaudine?
Quando ho saputo che un nuovo romanzo della SEP veniva pubblicato non mi sembrava vero, questa scrittrice è da sempre - insieme a Colleen Hoover - il mio rimedio contro la “sindrome da lettrice abbandonata”.
Ha funzionato? Eccome! La SEP non mi delude mai. Ancora una donna caparbia, che con ironia e un pizzico di furbizia è capace di far fronte all’ostilità di una cittadina intera, capace di non piegarsi e soprattutto capace di guardare dentro di sè e riuscire a maturare e ad evolversi nonostante tutto e tutti e soprattutto capace di ammettere i propri errori e le proprie debolezze e quindi di accettarsi per come è.
Ho amato Meg, così come ho adorato gli altri personaggi di questo romanzo, i continui scontri tra l'impulsività di Meg e la razionalità di Ted sono intensi e piacevoli e i due insieme agli altri personaggi del libro, hanno dato vita a una storia bella e intensa che mi ha lasciato con un solo piccolo senso di amarezza e dispiacere che riguarda la CE, che ha deciso di pubblicare un romanzo che fa parte di una serie a partire dal 6° volume! Sgrunt >.<



Vi auguro una buona domenica paginette ^^
dal suo sofà
la vostra

 


4 commenti:

  1. Ciao! Ho appena scoperto il tuo blog grazie al link party di All I need is a charming e lo trovo carinissimo *-*
    Anch'io come te adoro la SEP, devo ancora leggere quest'ultimo libro ma il fatto che abbiano fatto uscire il sesto di una serie mi innervosisce >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho scritto anche alla casa editrice, ma ormai credo che siano talmente abituati alle lamentele dei lettori a causa delle cavolate che fanno che neanche rispondono più!

      Elimina
  2. Come non concordare con te? La SEP è il mio sanax. XD Vado a rubacchiare il tuo banner. Troppo carino il tuo blog! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io AMO la SEP! Ogni suo libro mi regala emozioni a non finire e non è mai banale! Mi fa piacere che sei passata a trovarmi, vi seguo da tantissimo tempo :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...