domenica 3 aprile 2016

Recensione: "Lastworld" (Different Worlds #3) di Samantha M. Swatt

Buonasera paginette, tutto bene? ^^
Io sono reduce da una domenica "pigiamosa e casalinga".
Alcune di voi potrebbero dire "the perfect sunday" e invece NO! Perchè vi pare che io riesco a stare a casa, riposando e leggendo, dopo una settimana di cappuccini, caffè e clienti sclerati? Non se ne parla proprio!
Dovete sapere che quel "dolce bipede" del mio compagno ha pensato bene di improvvisarsi elettro-falegname dandosi al "fai da te" decidendo di montare il frigo nuovo nella cucina ad incasso proprio oggi, decidendo oltretutto che come assistente dovevo esserci io! Risultato? Un frigo incassato rumoroso, sportelli smontati in attesa di un falegname VERO e una pseudo assistente che per poco non si è trasformata in omicida!
Ma finalmente ora il "miracolato" dorme e io posso finalmente stare un po' con voi e parlarvi di una delle mie ultime letture, si tratta di "Lastworld" di Samantha M. Swatt che conclude la saga "Different Worlds".

"Lastworld" (Different Worlds #3) di Samantha M. Swatt

Titolo: "Lastworld" (Different Worlds#3)
Autore: Samantha M. Swatt
Editore: Self Publishing
E book: € 2,99
Cartaceo: ---

Sinossi
«Cosa sei disposto a perdere per riavere qualcosa che credevi smarrito per sempre?» Devastati dalle scoperte apprese durante la fuga nei boschi e la lotta per la sopravvivenza, Holly e i suoi compagni adesso non possono più tornare indietro. L’organizzazione Chimera ha ormai un unico obiettivo: ucciderli tutti. Venuti a conoscenza di segreti troppo grandi, Gordon non può far altro che porre fine alla loro esistenza. Un’esistenza ormai macchiata dal sangue e dalla morte. La perdita di due persone a lei care ha lasciato in Holly una ferita profonda e oscura, mentre il senso di colpa scava nel cuore e nell’anima. Ma non c’è tempo per piangere chi si è perso per sempre. Ora consapevoli di essere in realtà ibridi, esperimenti genetici creati scientificamente nei laboratori Chimera, sono più decisi che mai a distruggere l’organizzazione. Annientando perfino loro stessi, se necessario. Ancora in fuga, questa volta per rientrare al Caledon College e liberare Margaret, non mancheranno i pericoli e i piccoli incidenti di percorso, con nuove e vecchie minacce pronte a scagliarsi sul gruppo di sopravvissuti. Ma ci sono anche altri problemi da affrontare: il cuore non può essere ignorato per sempre, per quanto a pezzi e malconcio, e Holly sarà presto costretta a fare una scelta. Chi è il ragazzo a cui appartiene davvero? Ma, soprattutto, sopravvivranno tutti allo scontro finale che decreterà il loro destino e il futuro del mondo intero?
Sentimenti oscuri, decisioni pericolose. Tormenti, sacrifici, perdite. Tutte le domande troveranno finalmente una risposta nell’ultimo, travolgente capitolo della serie «The Different Worlds».

Recensione
Dire che avevo aspettato questo terzo e ultimo capitolo della saga di Samantha M. Swatt con la stessa pacatezza di un padre esiliato dalla sala parto è dir poco. Ammetto di non aver assolutamente pazienza come lettrice ed è per questo che preferisco leggere le saghe solo una volta ultimate. Così “Lastworld” è stato subito mio e se il 25 marzo era nel lettore, il giorno dopo era già bello che divorato. Holly, Elisabeth e tutti i fuggiaschi del Caledon College mi sono stati cari fin da quando lessi il primo capitolo e, nell’attesa del gran finale, le due novelle che sono uscite come intermezzo (Undercover #1.5 e Otherside #2.5) mi hanno tenuto compagnia e fatto apprezzare e conoscere meglio i suoi personaggi.
Avevo lasciato i protagonisti alle soglie di quella foresta che si era rivelata la loro unica via di scampo dall’organizzazione Chimera capeggiata da Gordon, il preside del college. La sua sete di potere e i suoi vaneggiamenti sulla creazione di altri ibridi come i fuggitivi, in grado di governare il Mondo, aveva costretto Holly e gli altri alla fuga. Una fuga che purtroppo non era stata semplice e che si era conclusa con delle perdite che avevano lasciato gravi ferite su tutti quanti, in particolar modo su Holly ed Elisabeth. Ma ormai la decisione è presa, i ragazzi non possono ignorare il pericolo che incombe sul resto del mondo e il fatto che Gordon tenga la madre di Holly prigioniera non lascia loro scelta, devono tornare al Caledon college e distruggerlo, smantellando così anche l’organizzazione.
Nella sinossi del libro c’è una domanda fondamentale, che è un po’ una costante nei pensieri di Holly, ossia: “Cosa sei disposto a perdere per riavere qualcosa che credevi di aver smarrito per sempre?”. La Holly spensierata e gentile del primo giorno di college è ben diversa da quella che ritroviamo in questo romanzo. La lotta per la sopravvivenza, gli eventi che l’hanno travolta, le azioni che ha compiuto, le ferite subite, l’hanno cambiata e segnata nel profondo e cercare di capire quale sia il percorso più giusto da seguire è per lei un gran dilemma.
Sarà solo nel momento in cui prenderà atto del fatto che il passato non può essere cambiato che Holly tornarà ad essere la ragazza decisa e combattiva che era.
La Swatt non mi ha deluso, ha scritto un bel finale, a tratti un po’ duro è vero, ma pretendere che la lotta contro Gordon si concludesse senza conseguenze sarebbe stato ipocrita e alquanto “irreale” anche se, ahimè, ancora piango (Samantha ti ho odiato, è giusto che tu lo sappia!).  ç.ç
L’autrice ha scritto una bella storia, appassionante e coinvolgente, che ha visto come protagonista non solo Holly ma anche gli altri personaggi, tutti ben delineati e caratterizzati e  che hanno contribuito a rendere la trama ancora più avvincente. La tormentata vita sentimentale di Holly poi, ha dato infine quel pizzico di pepe in più... figlia mia te sei decisa (questa la capirà solo chi ha letto i precedenti capitoli, lo so), avevo quasi perso le speranze con te! ^^
Insomma, “Different Worlds” mi è piaciuta e anche tanto anche se, a volte, un calcio a Holly per quanto pensava l’avrei dato volentieri! ;)



dal suo sofà
Ophelie "assistente non volente"
vi augura la buonanotte

9 commenti:

  1. Devo ancora leggere i due precedenti! XD Spero di iniziare presto questa serie, mi ispira un sacco! *---*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuli! XD Ti piacerà,ne sono sicura

      Elimina
  2. Grazie mille per questa recensione, Ophelie! Sono felicissima che l'ultimo romanzo non ti abbia delusa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto un bellissimo lavoro, mi spiace che questa avventura sia finita ç.ç

      Elimina
  3. Ehi, ciao!
    Io sono ancora in alto mare con la recensione -.- vorrei poter dire tutto ma allo stesso tempo nulla! Sono un po' bloccata...

    Mi é piaciuta molto la tua recensione:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mi sono scordata: finalmente Holly si é decisa! Era anche ora xD

      Elimina
    2. E mi sono scordata: finalmente Holly si é decisa! Era anche ora xD

      Elimina
  4. Ehi, ciao!
    Io sono ancora in alto mare con la recensione -.- vorrei poter dire tutto ma allo stesso tempo nulla! Sono un po' bloccata...

    Mi é piaciuta molto la tua recensione:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! XD
      Veramente per un attimo ho creduto che non scegliesse nessuno, ero disperata con Holly! ^^

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...