lunedì 1 agosto 2016

Recensione: "La storia d'amore più bella del mondo" di Massimo Incerpi

Buon pomeriggio paginette ^^
Vi devo chiedere un favore, perchè ancora devo riprendermi! La prossima volta che dichiaro che "Sì, lo so che mi sto per fare del male ma è ora che legga questo...", qualcuno venga qui e mi tramortisca per bene. Nei prossimi giorni parleremo del romanzo in questione, sappiate solo che è da ieri che piango, che chi vive con me si sta seriamente preoccupando e non crede che un romanzo possa essere la causa di tutto ciò e che anche il cane mi evita come la peste.
Detto ciò, parliamo del romanzo di oggi che, al contrario di quello citato sopra, non mi ha suscitato nessuna emozione.


"La storia d’amore più bella del mondo” di Massimo Incerpi


Titolo: "La storia d'amore più bella del mondo" ♥ Autore: Massimo Incerpi ♥ Editore: Newton Compton Editori ♥ Pag.:219 ♥ Genere: Contemporary romance ♥ Prezzo: cartaceo €9,90/ebook €1,99

Sinossi   
Azzurra ha diciannove anni, ha appena cominciato l’università e vive con la madre. Ragazza modello, ha sempre rigato dritto, seguendo i consigli degli adulti. Almeno finora. Ignorando tutti i pareri contrari, questa volta ha deciso di partecipare a un programma televisivo: La storia d’amore più bella del mondo. Il format prevede che un ragazzo sia corteggiato da più pretendenti e che alla fine ne scelga una da frequentare al di fuori degli studi. La prima serata in TV c’è Omar, un venticinquenne di Milano, bello e carismatico: Azzurra ne è rimasta affascinata la prima volta in cui lo ha visto. Ma le cose non vanno come si aspettava, infatti il ragazzo sembra non provare interesse per lei e apprezzare invece le altre corteggiatrici. Dopo la registrazione della puntata, però, Omar la sorprende, proponendole di trascorrere una giornata a Parigi insieme a lui. Azzurra accetta, ma proprio quando sta per lasciarsi andare, dal suo passato ricompare Tommy, il suo ex, e con lui i tradimenti e la sofferenza che ha subìto e non ancora dimenticato…
Si può trovare l’amore in uno studio televisivo?
Omar deve scegliere tra quattro bellissime corteggiatrici. Azzurra ha qualcosa di speciale? E lui, chi porterà sull’isola?


Recensione

Questo romanzo di Massimo Incerpi ci spinge ad interrogarci su un tema che ormai è diventato quasi una costante dei nostri tempi. Nell’era del cosiddetto “2.0” c’è chi per trovare l’amore si affida a internet, con i vari social ad esso connessi e chi, proprio come la diciannovenne Azzurra - decide di affidarsi ad un format televisivo: “La storia d’amore più bella del mondo”. Quello che giustamente ci si domanda è: si può trovare l’amore attraverso una trasmissione televisiva? A quanto pare è quello che crede di poter fare Azzurra che reduce da una storia d’amore finita nel peggior modo possibile e in pieno conflitto con una madre troppo pressante e severa, decide di “imbarcarsi”, contro il parere di tutto e tutti, in questa avventura per conquistare il cuore del bellissimo Omar, venticinquenne milanese.
Ma per Azzurra, quella che sembrava un’avventura da vivere alla leggera e un vero e proprio atto di ribellione, si trasforma ben presto in una lotta contro sé stessa e i suoi demoni.
La concorrenza con le altre pretendenti è serrata, Omar si rivela essere un ragazzo molto diffidente e che mal interpreta i gesti della ragazza, scambiandoli spesso come tentativi di mettersi in mostra di fronte alle telecamere e, ciliegina sulla torta, Tommy - l’ex fidanzato - torna a corteggiarla chiedendole perdono. Intrappolata in una situazione più grande di lei, presto nel cuore di Azzura prendono vita mille domande e ben poche risposte: cosa deve fare e cosa vuole veramente? Tornare con Tommy e alla sua vecchia e “rassicurante” routine o buttarsi a capofitto in un futuro tutto da scrivere? E’ giunto il tempo, per lei, di far chiarezza nel suo cuore.
Inviatomi gentilmente dalla Newton Compton Editori, scritto bene e in modo scorrevole, devo dire che purtroppo questo romanzo non ha suscitato in me grandi emozioni. Quello che più mi incuriosiva, man mano che la lettura procedeva, era vedere quale sarebbe stata la scelta finale. Ma, ahimè non l’ho scoperto visto che il romazo -  giunto alle ultime pagine - decide di cambiare punto di vista - facendo proseguire la narrazione a Omar - si intuisce quindi che, per scoprire la scelta finale, dovremo aspettare il prossimo capitolo.^^
A conti fatti, la sensazione che ho avuto è stata quella di aver assistito al riassunto di una qualsiasi puntata del più famoso “reality” (?) show che tanta audience e consenso riscuote quotidianamente. Non sono riuscita a calarmi nei panni di nessun personaggio e, a malincuore, mi sento di consigliare questo romanzo a chi vuole vivere questo tipo di avventura anche al di fuori dello schermo televisivo.


dal suo sofà
la vostra


   

14 commenti:

  1. Già la trama era L'ORRORE, mamma mia.

    RispondiElimina
  2. Dopo due capitoli ho alzato bandiera bianca. Non mi capacito ancora che sia stato pubblicato... ma a chi sarà mai piaciuto?! O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so,Jessica. Ma se lo trovi dimmelo perché voglio capire

      Elimina
  3. Oddio... ma... perché??? Perché??? Perché???????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho provato, sono arrivata fino alla fine e non me lo so dare un perché. Forse qualcuno a cui è piaciuto da farlo >.<

      Elimina
  4. Domanda ricorrente...perchè??

    Con tutte le storie in cerca di spazio è triste che sia stata scelta questa...non so, a me ha dato solo amarezza. :(

    Comunque sei stata più elegante di me nel descriverlo, complimenti!! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho messo giorni a dire la mia su questo romanzo. E' sempre brutto dare un parere negativo, sei preso da mille dubbi, mille domande ti si accalcano nella mente. "Non l'ho capito?", "C'è qualcosa di strano in me?". Alla fine mi sono detta, è la tua opinione... non importa. Lo scrittore non se ne farà un cruccio e io avrò detto la mia e mi spiace, ma lo ribadisco, non mi ha lasciato nulla e se non l'ho capito: AMEN

      Elimina
  5. Non fa proprio per me, io sono orripilata solo a vederlo in internet.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io continuo a chiedermi: "Perchè?"

      Elimina
  6. Anche io l'ho letto e anche io ho avuto le tue stesse impressioni. Insomma una storia gradevole, ma nulla di eccezionale. Qualcosa di leggero ed estivo ma niente di emozionante da restare addosso. ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono riuscita a immedesimarmi in nulla è quando questo succede è frustrante

      Elimina
  7. Anche io l'ho letto e anche io ho avuto le tue stesse impressioni. Insomma una storia gradevole, ma nulla di eccezionale. Qualcosa di leggero ed estivo ma niente di emozionante da restare addosso. ^__^

    RispondiElimina
  8. Della serie: questo libro non mi avra' mai! Ci sono tante letture davrecuperare, lo lascio stare, grazie Ophelie! ❤️

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...