lunedì 26 settembre 2016

Recensione: "Forse un giorno" di Colleen Hoover

Buonasera paginette ^^
a quanto pare il mio raffreddore non vuole saperne di andarsene e io continuo a sembrare una moribonda che si aggira per la casa in total "Nonna Abelarda's Style"... potete immaginare quanto io sia fashion in questi giorni! ;)


Titolo: "Forse un giorno"
AutriceColleen Hoover
Editore: Leggereditore

Genere: Contemporary romance
Pagine: 358

Data di pubblicazione: 19 febbraio 2015
Sinossi 

Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita.
È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...





A volte quasi ci spero - badate, so bene quello che dico, non prendetemi per pazza - ma seriamente, a volte ci spero che una delle mie scrittrici preferite sbagli un romanzo, qualcosa che non mi “costringa” a dilungarmi in lodi sperticate fatte di parole estatiche, qualcosa che le renda ai miei occhi più “umane”, che mi faccia dire: “e che cavolo! Pure loro sbagliano”. Ma poi arriva lei, torna la Hoover ed è di nuovo magia, amore. Perché se è vero che della SEP amo le figure femminili, quando ho tra le mani un romanzo della Hoover so per certo che mi innamorerò del protagonista. E puntualmente, in questo “Forse un giorno”, così è stato. Eppure i presupposti per il “non so” c’erano tutti, un triangolo amoroso. Chi si innamorerebbe di un uomo che ha una storia ben salda alle spalle? E poi io odio i triangoli! Eppure niente e la Hoover con me ha fatto di più.  Se prima ero convinta che le cose fossero o bianche o nere, dopo aver letto la storia di Ridge e Sydney mi sono capacitata di come - a volte - possano prender colore le famose sfumature.
Emozioni, tante. Sydney, una studentessa di musica dolcissima che cerca di restare a galla in una situazione dove la maggior parte delle persone a malapena riuscirebbe a non impazzire. Una donna che dopo esser stata tradita dalle persone che più amava al mondo, Tori e Hunter, la sua migliore amica nonchè coinquilina che “ha solo una storia di sesso” con il suo fidanzato e che dopo tutto questo si ritrova invischiata nella storia della sua vita senza poterla vivere. Può esserci un dolore più lancinante? E’ una donna con un’anima spezzata, con un cuore che fisicamente fa il suo lavoro ma dentro smette di battere e che sa di doversi allontanare da chi ama per non fargli del male, perché sa che anche lui prova lo stesso per lei.
E Ridge, musicista in piena crisi creativa ma allo stesso tempo uomo perfetto, generoso, che nel momento del bisogno la aiuta, che non sbaglia una parola, che è lì per lei e che la ama. Ma che è anche diviso perchè è possibile esserlo, è possibile dividere il proprio cuore e darlo a due donne che lo meritano in egual modo, è talmente possibile che non riesci neanche ad odiare Maggie, l’altra.
E come se tutto ciò non bastasse, la Hoover ci mette la ciliegina sulla torta. Si affida al musicista Griffin Peterson e gli fa incidere la colonna sonora e ad ogni situazione che tu leggi... ascolti. Ascolti quello che Sydney e Ridge creano, vivi i loro attimi, ti intrufoli nella loro intimità di musicisti che compongono ed è la fine… anche il tuo cuore prende la cadenza del loro.
BATTITO, BATTITO, PAUSA
BATTITO, BATTITO, PAUSA
respira

... e tutto ha un senso, compreso quel “Maybe Someday”.





dal suo sofà
la vostra

6 commenti:

  1. Ophelieee eccome se siamo super stra d'accordissimo, io voglio il seguitoooo ❤️_❤️ Per me fino ad ora e' questo il mio libro preferito di Colleeen ^_^ ps riprenditi presto mi raccomando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eli, che bella esperienza è stato questo libro :)

      Elimina
  2. Ciao Ophelie! Mi trovi d'accordo con te! Inizialmente ero titubante a causa del triangolo amoroso che odio in ogni contesto, ma poi la Hoover non poteva non essere letta e me ne sono innamorata *-* Ho trovato bellissima la colonna sonora, in perfetta atmosfera <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai questa canzone sono giorni che va sul pc XD

      Elimina
  3. Ciao Ophelie,
    anch'io come te detesto profondamente i triangoli amorosi! Per questo quando ho letto la trama ero un pò scettica e ho cominciato la lettura esclusivamente perchè era firmata Hoover e poi alla fine ho visto che avevo fatto benissimo, perchè lei è lei voglio dire è una scrittrice bravissima e questo libro è senza dubbio molto bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, ti giuro che alla fine ero a bocca spalancata. Non potevo crederci che la Hoover mi avesse convinto ad accettare un triangolo e ad accettarlo pure XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...