venerdì 28 aprile 2017

5 COSE CHE... : 5 TITOLI DI LIBRI CHE CAMBIEREI

Hola pages
Alberto Sordi diceva "quanno se scherza, bisogna esse seri"... ecco! La stessa cosa - per me - vale con i libri e non c'è cosa peggiore del leggere un bel romanzo che, una volta chiuso, ha una cover orribile o un titolo indecente. E proprio di questo oggi parliamo, di titoli che volentieri cambieremmo

1.HAI CAMBIATO LA MIA VITA (THE LAW OF MOSES)
Cara Newton, stavolta te tocca! Come CE ti adoro, porti in Italia molti titoli d'oltreoceano che altrimenti sarei costretta a leggere in inglese, capendo una parola su tre. Certo, la traduzione non è eccellente, stendiamo un velo pietoso sulle cover (Bocelli sotto LSD farebbe di meglio), ma a volte mi domando che cosa hai contro i titoli originali. "The Law of Moses" di Amy Harmon è solo uno di una lista infinita. "Le leggi di Moses" era perfetto, dopo aver letto il romanzo ha avuto ancora più senso e voi che mettete? Uno scialbo "Hai cambiato la mia vita"(Non mi pronuncio sulla costipata in cover)... MAI UNA GIOIA.


2.MADAME CLAUDEL È IN UN MARE DI GUAI (MÈDANS LES ORTIES)
IL MISTERO! Dunque, se non ricordo male, "Mémé dans les orties" è un modo di dire francese non traducibile in italiano... ma a me poco importa in questo momento. Quello che mi chiedo da quando ho letto questo romanzo è: perchè tirare in ballo Madame Claudel nel titolo quando poi il protagonista è monsieur Ferdinand Brun? E perchè dire che è in un mare di guai quando invece la simpatica e arzilla novantenne i guai li risolve? Misteri della Newton (di nuovo!)



3.STRAPAZZAMI (TWIST ME)

IL CAPOLAVORO! Qui andiamo a serie completa, il titolo originale è "Twist me" di Anna Zaires (è un dark), non volendo essere pedante o rompiscatole, l'ho tradotto con GOOGLE (O.o) e il risultato è stato un bel "MI TORMENTA". Andiamo a guardarci i sinonimi di tormento (di nuovo dizionario):


tormento s.m.

1. (fisico) tortura, supplizio, martirio, sevizia, dolore, spasmo, strazio, persecuzione, maltrattamenti

2. (di fame, sete, caldo) disturbo, fastidio, seccatura, assillo, fam. scocciatura

3. estens. (morale, psicologico) sofferenza, pena, patimento, angoscia, affanno, afflizione, oppressione, preoccupazione, inquietudine, angustia, cruccio

4. fig. castigo, disgrazia, croce; (di persona) importuno, seccatore, pop. rompiscatole.

Che hanno partorito? STRAPAZZAMI... la serie de Topo Gigio! (Indovinate un po'? Ancora la Newton!)

4.DIMMI CHE TI DISPIACE (OH DEAR SILVIA)


Questo è un titolo ingannevole! Diciamo solo che io mi aspettavo tutto un altro tipo di storia e invece mi sono ritrovata a leggere i pensieri di parenti e amici di Silvia che, per tutto il romanzo, non hanno fatto altro che lamentarsi (a ragione) di quanto questa donna fosse insopportabile e str***a! "Dimmi che ti dispiace"... e mi dispiace si! Che ti ho comprato e letto!







5.LIFE IS LOVE (KALEIDOSCOPE HEARTS)
Vi giuro che non lo faccio di proposito, è proprio in casa Newton che si impegnano! Claire Contreras, "Kaleidoscope Hearts"... "LIFE IS LOVE", ne vogliamo parlare? Ma perchè?
(Scusate, non ho resistito! La punzecchiatura sulla cover dovevo metterla!)









E questi erano i titoli che cambierei (alcuni)! E voi? Che titoli cambiereste?

Dal suo sofà
la vostra

9 commenti:

  1. La Newton ci mette il massimo dell'impegno nel cercare titoli (e cover) banali e sopratutto No-Sense.
    Tipo, io ho aggiunto al mio post la serie "TANGLED" di Emma Chase composta da:

    1."Non cercarmi mai più (ma resta ancora un po' con me)
    2. Cercami Ancora
    3. Io ti cercherò
    4. Tu mi cercherai

    Che ovviamente non sono nemmeno lontanamente la traduzione di quelli originali.
    #ORRORE #ORRORE #ORRORE

    "Bocelli sotto LSD farebbe di meglio" : mi hai fatta morire !! XD XD XD
    (Comunque è assolutamente vero)

    Baci
    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Kaleidoscope hearts l'ho preso in inglese approfittando di una promo, ti saprò dire com'è.
    Il titolo italiano non mi convince al 100%, non posso darti torto.
    I libri che ricordano i dark romance o lo sono, li salto proprio a prescindere da titolo e cover, è più forte di me.
    Mi spiace per Topo Gigio XD
    Un salutone ed al prossimo Post
    Leryn

    RispondiElimina
  3. Oh ma la copertina di "KALEIDOSCOPE HEARTS" è geniale! :O Perché cambiarla e omologarla alle altre?
    Con "Strapazzami" hai ragione: anche a me è venuto in mente Topo Gigio! Non sembrerebbe affatto una serie dark con quel titolo.
    "Madame Claudel è in un mare di guai" lo devo ancora leggere, ma a quanto dici non è nemmeno lei la protagonista per cui... cosa c'entra? Boh.

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho inserito Madame Claudel che non centra un bel niente con la storia però effettivamente anche Hai cambiato la mia vita potevano cambiarla. Il problema è che decidono di modificare il titolo originale ma perchè??? Mha, mistero

    RispondiElimina
  5. Siamo tutte d'accordo nel dire che la Newton non azzecca proprio titoli e cover! Madame Claudel l'ho solo iniziato ma per tutto il tempo mi chiedevo il perchè della scelta del titolo.

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto morire ahaha Hai cambiato la mia vita me lo sono dimenticata! Anche qui l'originale era mooolto più indicato :-) Sulle cover non mi esprimo tanto...odio questi faccioni in primo piano :/

    RispondiElimina
  7. Strapazzami, proprio non si può sentire :) mi ricorda topo gigio.
    Intanto ti invito a un link party qui se ti va
    http://lovingbooks89.blogspot.it/2017/04/link-party-consiglia-tre-libri-in-base.html

    RispondiElimina
  8. La Newton è tremenda coi titoli. A me viene in mente ancora #Amorenoncorrisposto messo al posto di #Scandal...

    RispondiElimina
  9. ahahaha cosa ci sarebbe di dark in "Strapazzami"?! xD Sei la seconda persona che tira in ballo Madame Claudel! E niente, questi della Newton non ne azzeccano una, lo faranno di proposito?!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...