domenica 28 maggio 2017

BLOG TOUR: PRIMA CHE SIA DOMANI di Clare Swatman - 1° TAPPA: L'ANIMA GEMELLA

Hola pages
domenica in compagnia della prima tappa del blog tour dedicato a "Prima che sia domani" il romanzo di Clare Swatman.



Titolo: PRIMA CHE SIA DOMANI
Autore: Clare Swatman
Editore: Mondadori
Genere: Narrativa
Pagine: 303
Data di pubblicazione: 30 maggio 2017
Sinossi 
Trovi la tua anima gemella... Alcune persone non si accorgono di essere in presenza dell'amore della loro vita neanche quando se lo ritrovano proprio davanti agli occhi. Per Ed e Zoe è stato così: si sono incontrati il primo giorno di università, hanno condiviso anni bellissimi come coinquilini nello stesso appartamento, si sono innamorati... Si sono persi di vista... Poi le loro strade si sono incrociate più volte ma, per motivi sempre diversi, sembrava che non fosse mai il momento giusto. Solo anni più tardi, dopo che entrambi si sono lasciati alle spalle varie esperienze, il loro amore è finalmente sbocciato... ... e poi succede qualcosa di inimmagina- bile. Un giorno, mentre stava andando al lavoro in bicicletta, Ed viene coinvolto in un incidente. Zoe è letteralmente incapace di reagire a un evento così tragico, non riesce a trovare una maniera per sopravvivere. Non è pronta a lasciare andare i ricordi. Come può dimenticare tutti i momenti felici, dal loro primo bacio a tutta una vita costruita insieme? Ma, soprattutto, Zoe è tormentata dalla consapevolezza che ci sono delle cose che avrebbe assolutamente dovuto dire a Ed... Ma forse non è troppo tardi...
L'ANIMA GEMELLA

L'anima gemella ovvero la metà della mela, questa sconosciuta! A parlarne sembra quasi di descrivere una chimera eppure qualche fortunato a volte la trova e se persino Platone era convinto della sua esistenza, qualche fondamento di verità ci sarà. Sembra che ci siano alcuni segnali che possono aiutarci a capire se l'abbiamo trovata, vediamone insieme alcuni. Sembra che quando la incontriamo la conosciamo da sempre e questa sensazione la sentiamo fin nel profondo di noi stessi. La relazione con la nostra metà è rassicurante, stabile e con essa condividiamo valori profondi e idee di base che ci fanno guardare al futuro andando nella stessa direzione. Accanto a lei siamo più forti, ci sentiamo più stabili e non possiamo fare a meno di immaginarci sempre insieme, imparando ad amare tutto di lei anche i suoi difetti. Dulcis in fundo e cosa importantissima, insieme a lei ci sentiamo realizzati, finalmente completi, finalmente uniti. Ricordate che prima vi ho citato Platone? Una curiosità su ciò che il filosofo dice nel suo simposio. Dovete sapere che uno dei miti di riferimento, quando si parla dell'anima gemella, è quello degli ermafroditi. Il mito narra che un tempo gli esseri umani fossero dotati di quattro gambe, quattro braccia e due teste: erano perfetti. Ma gli dei, gelosi, con un fulmine divisero in due l'uomo: nacque così un essere uomo e un essere donna. Ma l'origine unitaria, se si è persa nel corpo, rimane nel cuore: così ognuno cerca la sua metà, quella da cui è stato diviso.

P.S.: Se poi ancora non siamo del tutto convinte, possiamo sempre affidarci a Paolo Fox! ;)
CALENDARIO
E dopo aver parlato di anima gemella, vi lascio al calendario. Non perdete la prossima tappa, sull'Universo dei libri troverete l'incipit con la colonna sonora! ;)

Dal suo sofà
la vostra

2 commenti:

  1. Ahahaha direi che Marge e Homer sono perfetti come anime gemelle eheheh figa la cosa di Platone non la conoscevo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Margiottina mia" è sempre una gran dimostrazione d'amore! Ahahahah

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...