lunedì 23 gennaio 2017

Novità in libreria

Salve pages
non bastava il freddo, ora ci si è messa anche una pioggerellina fina fina... Santa pace quest'inverno comincia a starmi veramente antipatico. Che ne dite di scaldarci con qualche nuova uscita? ^^

Recensione: "25 grammi di felicità" di Massimo Vacchetta con Antonella Tomaselli

Buon lunedì pages
dopo una domenica passata in totale relax o quasi, eccomi di nuovo con voi, pronta ad affrontare questo settimana. Quella appena passata non è stata delle migliori, speriamo che questa vada meglio, intanto perchè non iniziarla con una bella recensione?

 Sinossi "Ma perché lo fai? Cosa ti rendono i ricci?" "Mi rendono felice." "Te ne potresti occupare tu per questi due giorni?" Inizia più o meno così l'amicizia tra Massimo, veterinario specializzato nei bovini, e un riccetto orfano. Il cucciolo ha pochi giorni, è tutto rosa, e ha sul dorso una corona di aculei bianchi e morbidi, un po' scomposti. Pesa solo 25 grammi e pigola piano: ha fame, o freddo, o forse si sente solo. Un pianto tanto disperato che scalfisce la corazza di abitudini e apatia che Massimo si è costruito. È così che Ninna - sì, perché il riccetto spettinato si rivela una femmina - stravolge la sua vita con la forza della sua personalità. È curiosa e appena "annusa" novità si affaccia dal suo rifugio; è giocherellona, e si diverte a rovesciare con il naso la ciotola dell'acqua; è affettuosa e lo lecca pazza di gioia dopo una lunga assenza. Però è anche un animale selvatico e reclama la sua libertà: la gabbia le va sempre più stretta e la sua felicità è fuori nei boschi. In questo libro, Massimo Vacchetta racconta lo straordinario incontro che lo ha aiutato a uscire da un periodo buio e gli ha dato un nuovo scopo: creare un centro di recupero per i ricci, una specie minacciata dalla nostra disattenzione, e aiutare gli esemplari in difficoltà. Come Trilly l'impenitente dongiovanni, o la fragile Lisa che ha conquistato tutti con il suo sguardo, o Zoe che ha saputo resistere a ogni colpo. Animaletti feriti, maltrattati, indifesi, ma in grado di trasmettere una grande voglia di vivere.

sabato 21 gennaio 2017

5 cose che: "5 libri in cui vorrei essere stata al posto della protagonista"

Buon sabato pages
come sempre in ritardo, ma anche questa settimana sono qui con voi per l'appuntamento con la rubrica del "5 cose che...". Oggi parliamo dei 5 libri in cui vorrei essere stata al posto della protagonista. Come sempre la scelta dei 5 titoli è stata particolarmente difficile e a conti fatti mi sembra chiaro che io se non soffro, non son contenta

giovedì 19 gennaio 2017

Recensione: "Sei il mio sole anche di notte" di Amy Harmon

Ciriciao pages,
solo io potevo avere il cane che si rifiuta di uscire perchè fuori fa freddo, mi aspetto la protezione animali da un giorno all'altro, sono sicura che sarà lui stesso a chiamarla! La mattina sembriamo Stanlio e Ollio, lui che arriva fino alla porta, io che la apro, aria gelida, lui che ingrana la retromarcia... alla fine di questo balletto, che si ripete dalle tre o quattro volte, mi tocca prenderlo di peso e portarlo in braccio, riuscirò mai a convincerlo? Si accettano suggerimenti ^^
Anyway! Freddo polare a parte, parliamo di romanzi o meglio, di ultime letture... MERAVIGLIOSE!

Sinossi Ambrose Young è bellissimo, alto, muscoloso, con lunghi capelli che gli arrivano alle spalle e uno sguardo che brucia di desiderio. Ma è davvero troppo per una come Fern Taylor. Lui è perfetto, il classico protagonista di quei romanzi d’amore che Fern ha sempre adorato leggere. E lei sa bene di non poter essere all’altezza di un ragazzo del genere… Ma la vita a volte prende pieghe inattese. Partito per la guerra dalla piccola cittadina di provincia in cui i due giovani sono cresciuti, Ambrose tornerà trasformato dalla sua esperienza in prima linea: è sfigurato nei lineamenti e profondamente ferito nell’anima. Fern riuscirà ad amarlo anche se non è più bello come prima? Sarà in grado di conquistarlo? Saprà curarlo e ridargli la fiducia in sé? Versione moderna de La bella e la bestia, il nuovo romanzo di Amy Harmon – dopo il grande successo di I cento colori del blu – ci dimostra che in ognuno di noi convivono una parte mostruosa e una meravigliosa creatura e che solo l’amore può essere capace di farle andare d’accordo. 

mercoledì 18 gennaio 2017

W.W.W. ... Wednesday#41

Di nuovo con voi pages
questa giornata si sta rivelando piena di appuntamenti per il blog e ne sono felice, perchè stare con voi, prendermi cura del mio piccolo angolino e parlarvi delle mie letture è sempre un piacere per me! 😏 Come ben sapete il mercoledì è il giorno della mia rubrica preferita, il W.W.W. Wednesday, appuntamento a cadenza settimanale ideato dal blog Should be reading dove parliamo delle nostre letture attuali, di quelle passate e quelle future so... let's go!

Anteprima: "Remember" di Ashely Royer

Hello pages
di nuovo con voi per un'anteprima davvero deliziosa.

Release Blitz & Give Away "Razov" Deceptive Hunters #2 di Giovanna Roma

Buongiorno pages
iniziamo la giornata con una bellissima novità. Il Release Blitz di "Razov", il secondo volume tratto dalla serie Deceptive Hunters di Giovanna Roma. Non fatevi sfuggire il Give Away! 😜


martedì 17 gennaio 2017

5 cose che...: 5 personaggi preferiti di serie tv

Buon pomeriggio pages
mega mega mega ritardo questa settimana con la rubrica del 5 cose che. Venerdì, dopo l'Appuntamento con l'Editore alla Newton, sono andata completamente in palla e un po' di appuntamenti sono slittati, capita. Per fortuna ho del tempo per recuperare e ne approfitto subito 😜 
Allora questa settimana parliamo dei 5 personaggi preferiti delle serie TV!


Novità in libreria

Buongiorno pages
Ieri, guardando le previsioni del tempo, sono stata presa da uno dei miei soliti dubbi amletici, ossia... chi cavolo scrive i testi delle previsioni meteo? Mica per niente, è che a un certo punto hanno detto che oggi l'Italia sarebbe stata investita da un vento gelido proveniente dalla Russia... e quello che c'è stato finora che cos'era? SCIROCCO!?!?
Mah! Ce le guardiamo un po' di nuove uscite? Dai...


lunedì 16 gennaio 2017

Recensione: "Lontano da te" di Tess Sharpe

Hola pages, come va dalle vostre parti? Nevica?
Qui a Roma no, in compenso abbiamo un venticello ghiacciato meraviglioso. Ormai anche il cane si rifiuta di uscire. Come apro la porta alza il muso e mi guarda come per dire: "Ma nun ce pensà pe' niente!" e così ogni volta è la stessa storia, io che lo prelevo di forza fino al pianerottolo e lui che controvoglia mi segue... lo so, sono crudele ma è per il suo bene! >.<
Anyway, oggi voglio parlarvi di un romanzo che mi ha letteralmente stupito.

Sinossi “Non comincia qui. Sarebbe quasi banale: due ragazze terrorizzate nel bel mezzo del nulla, gli occhi sgranati rivolti alla pistola nelle sue mani. Ma non comincia qui. Comincia la prima volta che ho rischiato di morire.”
Sophie ha solo diciassette anni quando la sua inseparabile amica Mina viene uccisa proprio davanti a lei. E a peggiorare la situazione ci si mettono i genitori, la polizia, gli amici. A causa del suo passato di dipendenza, sono tutti convinti che abbia trascinato Mina in un bosco, a notte fonda, solo per uno scambio di droga poi finito male. Ma la verità è tutt’altra.
A Sophie non resta allora che iniziare una solitaria caccia al killer che, però, rischia di diventare pericolosa. E di portare a galla il grande segreto che le due ragazze condividevano: un segreto bello e fragile come una bolla di sapone attraversata da un raggio di sole...

Un libro splendido, che mescola atmosfere thriller a emozioni intense e momenti struggenti, con un finale straziante e commovente fino alle lacrime.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...