martedì 20 giugno 2017

BLOG TOUR: AMORE REALE di Emma Chase - 2° TAPPA: BATTUTE ESILERANTI + CITAZIONI

Hola pages
diamo inizio a questa nuova giornata con la seconda tappa del blog tour dedicato ad "Amore Reale", il primo romanzo della Royal Series di Emma Chase. 


Titolo: AMORE REALE
Autore: Emma Chase
Serie: Royal Series
Editore: Newton Compton Editori
Genere: New Adult, Contemporary Romance
Pagine: 268
Data di pubblicazione: 22 Giugno 2017
Sinossi 
Nicholas Arthur Frederick Edward Pembrook, principe di Wessco, detto “Sua Bollente Altezza”, è un uomo affascinante e sfacciatamente arrogante. Come biasimarlo: è difficile essere modesti quando tutti si sperticano in continue genuflessioni al tuo passaggio. Ma, in una gelida notte a Manhattan, il principe incontra una ragazza bellissima dai capelli scuri che non si inchina davanti a lui. Anzi, gli lancia addirittura una torta in faccia… Uscire con un principe non è proprio tra le cose che la giovane cameriera Olivia Hammond si aspettava potessero accaderle. Le smorfie di disprezzo sul volto della regina madre, l’accanimento dei paparazzi e il diffondersi a macchia d’olio di gossip di ogni tipo sgomenterebbero chiunque. Ma agli occhi di Olivia, Nicholas, tolta la corona, è un uomo affascinante, uno per cui vale la pena lottare. Nicholas dovrà decidere se piegarsi alle convenzioni e diventare il re che la sua famiglia si aspetta che sia, o restare l’uomo che sente di essere e amare Olivia per sempre…
BATTUTE ESILERANTI + CITAZIONI
Nella foresta pluviale della Colombia vivono delle scimmie che sono gli animali più adorabili del mondo. Sono così dolci e tenere che i tanti criceti e cagnolini  di Pinterest scompaiono a confronto. Peccato che in bocca nascondano denti affilati come coltelli e che siano ghiotte di bulbi oculari umani. Mia nonna assomiglia molto a quelle scimmiette perfide. Ha l'aspetto della tipica nonna buona. Ma i suoi occhi rivelano la verità.
"Meriti qualcosa di meglio" "Per esempio te?" "Assolutamente si!" [...] "Siediti, parliamo un po' di questa cosa... Intendo, della parte in cui ti accorgi che ti vuoi fare questo bel principe"
"..E' successa la stessa cosa a mia sorella Janey. E' una bella ragazza, ma un giorno aveva un brufolo sulla fronte così grande che assomigliava a un minchiacorno. Stava camminando... " "Cha cazzo è un minchiacorno?" [...]"Si dice quando qualcuno ha sulla fronte un brufolo così grande che sembra un pene" "Allora non dovrebbe essere un unicazzo?"
"...Dammi un taglialegna barbuto e muscoloso e lo vestirò così bene che ti rifiuteresti di spogliarlo perfino se fosse la prima notte di Hannukah"
Chiudo gli occhi e giuro a me stessa che non dimenticherò cosa sto provando. Questo momento. Questa serata. Sì, perchè sono proprio sull'orlo del precipizio. Me ne sto in piedi in cima all'abisso, nel meraviglioso, eccitante punto in cui tutto è perfetto.
"...Anche tu non sei niente male, Principe Azzurro.""Conosco un principe Azzurro, ma è un grandissimo stronzo" "Bene, ora che ha rovinato i miei sogni di bambina, devi farmi passare una serata indimenticabile per recuperare""Lo farò, non temere" La mia mano si unisce alla sua. Senza difficoltà. Come se fosse la cosa più normale del mondo. Come se quello fosse il suo posto.
Mi volto leggermente verso di lei e inspiro il profumo di gelsomino dei suoi capelli.C'è una trasmissione in TV che si chiama Io e la mia ossessione ed è la cosa più folle che abbia mai visto. Una puntata era dedicata a un pervertito che era ossessionato dai capelli delle donne. Mi dispiace averti giudicato male, pervertito. Adesso ti capisco.
"Mia nonna parla con i quadri.""Cosa?" "Da piccolo mi sembrava una cosa divertente, anche se un po' strana, ma ora penso solo che sia una cosa molto triste. Ha quasi ottant'anni e l'unica persona con cui sia mai riuscita a parlare veramente è mio nonno. E' morto da dieci anni, eppure è ancora il solo con cui lei parla"
Mia nonna è un animale notturno. Ha bisogno di tre o quattro ore di sonno al massimo. E' una caratteristica comune dei leader, dei grandi industriali, dei dirigenti... e degli psicopatici. 
Noi che viviamo incatenati dalle responsabilità e dai doveri, purtroppo vediamo il mondo con i paraocchi. Non riusciamo a mettere a fuoco il quadro completo della situazione, né a capire che alternative esistono, perchè in fondo, non abbiamo mai avuto una scelta. No, noi vediamo solo la strada su cui ci hanno messo, quella che ci porterà fuori dal tunnel.Tuttavia, a volte anche i treni più sicuri deragliano. 
CALENDARIO
Dopo aver dato un'occhiata alle citazioni e alle battute, vi lascio al calendario di questo blog tour! Non smettete di seguirci, la prossima tappa sarà sul blog Sognando dietro ai libri, dove troverete la recensione!
Dal suo sofà
la vostra

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...