giovedì 27 luglio 2017

RECENSIONE: LA SEDUZIONE DELL'OMBRA di KRESLEY COLE

Buongiorno pages
come state? Io come sempre, in questi giorni ho pregato e sperato invano che cadesse un po' di pioggia qui a Roma e invece niente. Praticamente ha piovuto su tutto lo stivale tranne che qui e se continua così credo proprio che da lunedì ci toglieranno l'acqua per un po' di ore al giorno... potete immaginare la mia gioia, staremo a vedere che succederà. Allora, oggi vi parlo dell'ultimo romanzo di Kresley Cole ovvero "La Seduzione dell'Ombra", diciassettesimo capitolo della Serie degli Immortali. 

Titolo: LA SEDUZIONE DELL'OMBRA
Autore: Kresley Cole
Serie: Gli Immortali, #17 (I Daci,#2)
Editore: Leggereditore
Genere: Paranormale romance, M/M
Pagine: 352
Data di pubblicazione: 13 luglio 2017
Sinossi 
Il principe Mirceo Daciano e il suo nuovo amico Caspion, cacciatore di taglie, battono le strade di Dacia, ubriachi e alla ricerca dei piaceri della carne. Ma quella che avrebbe dovuto essere una nottata come le altre cambierà per sempre le loro vite. Dopo aver trascinato a letto uno stuolo di ninfe, da queste provocati, il demone e il vampiro si baciano, e una volta interrotto il bacio si sentono scossi, spaventati dall’improvvisa chimica esplosa tra loro. Molteplici e variabili ostacoli, però, che vanno da una condanna a morte all’esilio in una dimensione ormai devastata dalla guerra, minacciano di distruggerli e di annullare la vulnerabile e inattesa promessa contenuta in quel bacio. Anche se Mirceo riesce ad accettare Caspion come suo compagno predestinato, il sensuale vampiro deve ancora riuscire a convincere il demone che il loro legame sia per sempre. E ogni unione reale dei Daci deve ricevere la benedizione di re Lothaire, un killer imprevedibile e selvaggio…

Direste mai che un vampiro e un demone possono innamorarsi? Se non ci avete mai pensato, di certo la questione se l'è posta Kresley Cole che, nel diciassettesimo capitolo della Serie degli Immortali, fa incontrare il daco vampiro Mirceo e il demone della morte Caspian e li proclama compagni per l'eternità. Come sempre accade quando si parla di Lore, l'immaginario strato segreto popolato da creature di ogni origine e fattezza, le cose non saranno per nulla facili. Legati inizialmente da una forte amicizia, i due faticheranno non poco a trovare un punto d'incontro. Se per il principe Mirceo, abituato a non negarsi nulla dei piaceri della carne, l'attrazione e l'amore provati nei confronti di Caspion saranno fin da subito chiari, altrettanto non si può dire per il demone. Caspion è forse la figura più complessa di questo romanzo, abituato a combattere fin da piccolo per trovare un posto in un mondo dove solo i più forti sopravvivono, trova difficile arrendersi a un destino che lo vede compagno predestinato di un vampiro uomo edonista. E' questo quello che maggiormente separa i due, ma se Mirceo crede - erroneamente - che il problema sia il suo sesso, tutto ruota invece sul suo carattere. La sua giovane età, la sua dimestichezza con il sesso, il suo non negarsi mai alla dissolutezza del piacere, procurano in Caspion forti dubbi e ripensamenti.
«Sono un demone maturo, ho le mie convinzioni, ma posso evolvere. Se l’anima gemella che ho sempre sognato ha questo aspetto fisico» indicò Mirceo dalla testa ai piedi «accetterò volentieri il mio destino. Ma tu non sei l’anima gemella che sognavo. Non lo sei mai stato. Prima lo capisci, e meno ne soffrirai.»
Ho trovato Mirceo di una simpatia unica, tremendamente sicuro di sè, con la battuta sempre pronta, terribilmente sensuale, è quella simpatica canaglia a cui difficilmente si riesce a resistere e a cui persino un demone come Caspion alla fine soccombe. Devo dire che non mi aspettavo il M/M da Kresley Cole, è un genere che non leggo molto spesso, tuttavia, vuoi per la simpatia dei personaggi, vuoi per i sipari che hanno messo in atto, ho letto il romanzo in un attimo.  Trovo che questa volta la parte avventurosa abbia un po' risentito della decisione da parte della scrittrice di buttarsi in una storia omosessuale, anche se alla fine il divertimento e le emozioni non mancano, soprattutto nel finale col botto.   
Ma ci pensate? Diciassette capitoli, diciassette storie, diaciassette volte che Kresley Cole ammalia e diverte con avventure dove anche un diavolo e un vampiro possono incontrarsi e innamorarsi follemente per l'eternità.
Dal suo sofà
la vostra


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...